Bacheca messaggi Meetup Isola d'Ischia ★ Ambiente ed Energia › Urbanistica - Abusivismo Edilizio

Urbanistica - Abusivismo Edilizio

Iscritto precedentemente
Post n.: 1
È vero che sono nuovissima del meetupbiggrin ma da un esame delle innumerevoli discussioni aperte (+o- importanti, +o- interessanti ecc. ecc.) noto che a parte qualche rara, rarissima eccezione l'argomento "ABUSIVISMO E CONDONO EDILIZIO NELL'ISOLA D'ISCHIA? angryè pressoché ignorato da tutti i componenti del gruppo "Amici di Beppe Grillo dell'Isola d'Ischia".
Anche negli argomenti correlati (vedi ad esempio la discussione sull'inquinamento dei Maronti) non c?è nessuno (salvo errore) che consideri questa piaga come la fonte primaria di inquinamento e degrado.

Per opportuna conoscenza di tutti (e sempre salvo errore) l'argomento è stato trattato (ma sarebbe meglio dire sfiorato) nelle seguenti discussioni tutte lanciate da Andrea:

- 05/08/2006 Beppe Grillo parla di Ischia: Abusivismo e condono ---> Commenti: 0 - Visite: 299
- 02/02/2007 Gli abusi edilizi dei verdi inquinano meno ---> Commenti: 1 - Visite: 296
- 23/07/2007 Legambiente: Ischia è un cantiere abusivo permanente ---> Commenti: 0 - Visite: 65
- 31/08/2007 Cemento sulle Eolie ---> Commenti 1 - Visite: 41

Francamente mi sembra un po poco?crying

Insomma del più evidente e grave problema dell'isola NE VOGLIAMO PARLARE OPPURE NO?

Vogliamo aprire gli occhi e conseguentemente muovere le mani o preferiamo mettere la testa sotto la sabbia di Citara o dei Maronti (quella poca che è rimasta?) facendo come in quel film in cui c'era quello che diceva che l'unico problema che c'è a Palermo è il traffico...

Vogliamo tentare di trovare una qualche soluzione OPPURE TUTTI NOI ABBIAMO QUALCOSA DA NASCONDERE?

La mia (ovviamente?) vuole essere una sollecit(provoc)azione e quindi (sollecitazione x provocazione o viceversa) propongo, tanto per iniziare, di aggiungere al ben noto ?Aboliamoli tutti? anche un bel ?Abbattiamoli tutti?? Che ne pensate?

Esiste qualcuno sull?Isola che ha ancora la libertà di dire, proporre e poi FARE qualcosa?
Attendo fiduciosa! smile
Iscritto precedentemente
Post n.: 193
Gentile Ginetta sei ben venuta sia in discussioni che, sullo scoglio più bello del mondo.
Raccolgo volentieri il tuo invito a parlarne (provocarne), però, prima devo leggere l'annunciato libro "a 4 mani" che Grillo e Mastella vogliono scrivere in quel di Ceppaloni.
Non commento oltre.
" chi vuol esser lieto sia "
Per oggi porto un piccolo drappo rosso con me in segno di solidarietà con i rivoluzionari Birmani.

Che brutta cosa i comunisti, ancor più velenosi quelli militari.
Antonello I.
user 4970297
Ischia, NA
Post n.: 11
Ciao Ginetta.
Credo che sulla piaga abusivismo siamo un pò tutti d'accordo,
non è un argomento tabù, ne credo che gli amici del meetup abbiano qualcosa da nascondere.
Piuttosto è un argomento così vasto che risulta difficile anche capire da che parte cominciare.

Ovviamente questa non è una valida ragione per non intervenire anche e soprattutto in
questa direzione, l'importante è scrivere sensatamente su situazioni documentate in
modo da non potere essere messi in difficoltà (almeno legalmente).

Appoggio la richiesta e attendo commenti dal resto del meetup.
Iscritto precedentemente
Post n.: 53
Benvenuta Ginetta!

L'abusivismo è senza dubbio una delle grandi piaghe ischitane. Credo di interpretare anche il pensiero degli amici meetupperi nel dire che non è stato ancora affrontato per mancanza di proposte concrete.
Personalmente non ho scheletri nell'armadio e trovo deturpanti alcune costruzioni abusive nate nel giro di poche ore; ritengo, tuttavia, che andrebbe riveduto il piano regolatore e, soprattutto, che ci sarebbe bisogno di creare alcune "eccezioni" ai vincoli paessaggistico-ambientali che sono in vigore su quest'isola (es. il fotovoltaico). Il punto è: come?

Tu cosa proponi?
Iscritto precedentemente
Post n.: 5
Giusto
TU cosa proponi
michelangelo f.
user 5217919
Ischia, NA
Post n.: 1
Direi piuttosto cosa proponiamo. Penso che l'impegno comune sia quello che ci potrà portare al raggiungimento di un risultato positivo. Ma cosa fanno sui comuni isolani, riscaldano le sedie...? o qualcos'altro? Io personalmente penso che il primo traguardo da raggiungere sia quello del comune unico, faremmo innanzitutto felice zio Beppe. Spero tanto che questa comunità cresca sempre più, sarebbe la dimostrazione che qualcosa sta cambiando, finalmente. Cmq ciao a tutti, nuovo membro.
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 311
Benvenuta Ginetta!

L'abusivismo è senza dubbio una delle grandi piaghe ischitane. Credo di interpretare anche il pensiero degli amici meetupperi nel dire che non è stato ancora affrontato per mancanza di proposte concrete.
Personalmente non ho scheletri nell'armadio e trovo deturpanti alcune costruzioni abusive nate nel giro di poche ore; ritengo, tuttavia, che andrebbe riveduto il piano regolatore e, soprattutto, che ci sarebbe bisogno di creare alcune "eccezioni" ai vincoli paessaggistico-ambientali che sono in vigore su quest'isola (es. il fotovoltaico). Il punto è: come?

Tu cosa proponi?

QUOTO

wink
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 263
Direi piuttosto cosa proponiamo. Penso che l'impegno comune sia quello che ci potrà portare al raggiungimento di un risultato positivo. Ma cosa fanno sui comuni isolani, riscaldano le sedie...? o qualcos'altro? Io personalmente penso che il primo traguardo da raggiungere sia quello del comune unico, faremmo innanzitutto felice zio Beppe. Spero tanto che questa comunità cresca sempre più, sarebbe la dimostrazione che qualcosa sta cambiando, finalmente. Cmq ciao a tutti, nuovo membro.

benvenuto Michelangelo!! biggrin
Iscritto precedentemente
Post n.: 1
ci sarebbe tanto da dire che non so da dove cominciare.

Il facile sarebbe dire: stop alle costruzioni abusive dove non si può più costruire, ma largo anche a lavori di sistemazione laddove è possibile e meglio farli.
Il problema vero che è un pò quello di tutta Italia e cioè quello di come far rispettare le regole.
Alle fine anche sull'isola ci sono le caste.
E se non si cambiano le cose politicamente è impossibile far applicare qualsiasi provvedimento.

Andando sul personale:

sono ischitano da generazioni, e non posso ora costruire una casa per uso personale abitativo.
Il terreno è di famiglia da sempre.
Affianco al mio terreno ho decine di case condonate vuote occupate dai villeggianti nelle ferie, o dai napoletani nel tempo libero, o comunque molto spazio edificato non utilizzato al 50% dell'anno almeno.

Non la vedo facile, il problema ovviamente è uno dei più gravi.
La mentalità degli isolani è l'origine di tutto ciò.
Ad esempio spesso chi vede i devastanti effetti dell'abusivismo ora, ha magari parecchi appartamenti abusivi che fitta.

stateve buon
Luigi
luiginho
user 4370270
Ischia, NA
Post n.: 1
finalmente qualcuno che guarda dove cammina!!! finalmente qualcuno che vuole alzare la voce rispetto al principale ostacolo ad un tipo di sviluppo dignitoso (lontano dall'essere sostenibile) di un territorio sottoposto ad un quotidiano assalto!!! ma se tutti i giorni si vedono autotreni scendere dai fantomatici traghetti della medmar (acquistati venti anni fa al mercato nordico dei ferri vecchi) e trasportare quintali di merci per l'edilizia!! ma se fuori dalla necessità ogni giorno aumentano i volumi di mq. di cemento, ma se tutti i giorni prima delle otto di mattina agli angoli delle vie, negli autobus, sui furgoncini, decine di lavoratori ex-extracomunitari si recano al lavoro in compagnia del "masto" di turno (e sonogli stessi che poi tolgono il lavoro agli italiani);e via cosi..... ma se non proviamo noi(cittadini sensibili alle problematiche dei teritori in cui viviamo) a mettere una parola, azione, chi deve farlo? per noi (cittadini.....) del circolo di legambiente questa è materia quotidiana fatta di denunce, foto, blitz, opera di sensibilizzazione.......
credo che molti non si espongano per motivi "familiari"
la pagliuzza negli occhi dell'altro e più grande della trave....
credo di capire ma non condividere,
certo che c'è qualcosa da fare, per esempio denunciare e seguire passo passo l'iter delle denunce così come cerchiamo di fare noi tre gatti e gattine: proporre una modifica di legge per l'auorizzazione all'allaccio enel, controllare al catasto le proprietà reali...
per chi vuole darsi da fare.... a presto
Powered by mvnForum

La gente in questo
Meetup appartiene anche a:

Iscriviti

Iscritti a Meetup, Entrate

Cliccando "Iscriviti" o "Iscriviti usando Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Politica di Privacy