Bacheca messaggi Meetup Isola d'Ischia ★ Connettività ed Informazione › CONNETTIVITA' E INFORMAZIONE

CONNETTIVITA' E INFORMAZIONE

Iscritto precedentemente
Post n.: 24
raggiunta quota 1.000 firme!!biggrin

Continuiamo!

ricordo sempre che per firmare occorre mettere "NOME e COGNOME" entrambi nell'unica casella "name"
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 155
Caro Antonello,
se riuscissi a scrivere un bell'articoletto sul wi-max da pubblicare sulla stampa isolana potremmo creare un buon background per la raccolta di firme.

L'ignoranza sull'argomento è ancora molto diffusa e una spiegazione semplice e a tutti accessibile sarebbe di immensa utilità.
Trattandosi di tecnologia mediatica, una sintesi estrema e chiara è fondamentale per una diffusione dell'argomento.
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 139
Caro Antonello,
se riuscissi a scrivere un bell'articoletto sul wi-max da pubblicare sulla stampa isolana potremmo creare un buon background per la raccolta di firme.

L'ignoranza sull'argomento è ancora molto diffusa e una spiegazione semplice e a tutti accessibile sarebbe di immensa utilità.
Trattandosi di tecnologia mediatica, una sintesi estrema e chiara è fondamentale per una diffusione dell'argomento.

A dirti la verità stavo proprio rimuginando su questa cosa, e pensavo che forse si poteva invitare sul golfo la popolazione di Ischia a firmare entrambe le petizioni.

Stavo infatti già preparandolo e contavo di andare da Domenico Di Meglio per chiedere il suo supporto.

Volevo solo aspettare il ns. incontro di Sabato per discutere meglio la faccenda inter nostram prima di proporre la questione agli organi di informazione.

Vorrei anche che TeleIschia se ne interessasse.

E vorrei chiedere aiuto a qualche rappresentante della carta stampata di Napoli (vedi Mattino e Roma) così da avere un po di risalto anche a livello nazionale.

Lo preparo.

Ciao.

Antonello
wink
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 156
Vai Anto,
siamo tutti con Te.
Prepara una bozza e mi raccomando cerca di essere il più chiaro possibile. Non è un argomento semplice.
Una volta pronta postala qui e la facciamo partire.
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 147
Vai Anto,
siamo tutti con Te.
Prepara una bozza e mi raccomando cerca di essere il più chiaro possibile. Non è un argomento semplice.
Una volta pronta postala qui e la facciamo partire.
Ciao Mario e tutti voi altri meetuppers,
io ho scritto il minimo di quanto potevo scrivere per non rendere la cosa pesante, ma essendo che va spiegata bene (si tratta pur sempre di tecnologia), non son riuscito a scrivere meno di 5 pagine, o volendo tagliare a tutti i costi non meno di 4 pagine e mezza.

Sono sicuro che il limite di caratteri del board non mi permetterebbe di trascriverlo nella sua interezza perciò l'ho pubblicato nella sezione files.

Inizia così:

Wi-Max Libero e per tutti, il senza fili che diventa super: un'antenna per web, tv e telefono.

Arriva anche in Italia l'ultima frontiera del wireless: un nuovo sistema di trasmissione che utilizza una frequenza militare.

A Siracusa! La rivoluzione delle telecomunicazioni parte da qui. Sperimentata dalla più grande piattaforma per l'estrazione petrolifera italiana del Mediterraneo, la Vega-Alpha, della Edison, al largo della costa siciliana, dodici miglia marittime a sud di Siracusa. Il suo nome è Wi-Max, 20 volte più potente del wi-fi. Una tecnologia sviluppata da Intel e dal Wi-Max Forum, un vasto consorzio formato da più di 300 aziende del settore telecomunicazioni oltre ad aziende multinazionali come la Edison.
Una rivoluzione a basso costo (un millesimo e forse anche di più) rispetto alla tradizionale comunicazione via telefonia cellulare, uno standard mondiale che entro la fine del 2007 porterà questo sistema anche sui veicoli in movimento, nei telefonini di nuova generazione, sui computer portatili e sui palmari e che arriverà anche nelle abitazioni private fornendo, contemporaneamente e senza problemi di sovrapposizioni o di saturazione, Internet, video, voce e trasmissione dati senza dipendere da cavi, doppini telefonici, fibre ottiche e gestori unici di telefonia fissa.

Cos'è il Wi-Max e cosa si fa con esso?
Il sistema è un'evoluzione del Wi-Fi, la tecnologia wireless che consente oggi di collegarsi a Internet con il proprio computer portatile all'interno di aree delimitate (tipicamente un ufficio o un'abitazione) senza dover connettere fisicamente l'apparecchio ad un modem: la trasmissione avviene attraverso onde radio. Il Wi-Max ha esteso la distanza nella quale è possibile connettersi "senza fili" ad Internet (fino a 50 km, ma con pochi ripetitori si può raggiungere qualunque località), ma soprattutto ne ha esteso la velocità di trasmissione (teoricamente fino a 7,5 volte quella attualmente disponibile su fibra ottica) e la larghezza di banda, cioè lo "spazio virtuale" su cui possono viaggiare le informazioni. Il tutto, però, ad un costo irrisorio rispetto ai tradizionali sistemi.
Si tratta quindi di una tecnologia di trasmissione senza fili d'accesso a banda larga, in grado di fornire elevate prestazioni, in termini di velocità di trasmissione di dati, a basso costo. La possibilità di essere utilizzato su qualsiasi tipo di territorio, a prescin...... ­continua a leggere.

CIAO.

ANTONELLO
wink
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 160
L'ho appena scaricato
La leggo. Un bell'articolone.
Grande Antonello.
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 149
L'ho appena scaricato
La leggo. Un bell'articolone.
Grande Antonello.
Grazie Mario,
quanto è buono lei!

Ma non è tutta farina del mio sacco. Dopo tanto aver letto sull'argomento, articoli sul web, carta stampata e siti specialistici, è inevitabile che gli stessi siano da considerarsi in qualche modo come fonte del mio articolo.

Ma l'importante e averlo scritto. Non trovi?

Famme sapé che ne piensi, vabbuò?

Ciao.

Antonello
wink
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 155
raggiunta quota 1.000 firme!!biggrin

Continuiamo!

ricordo sempre che per firmare occorre mettere "NOME e COGNOME" entrambi nell'unica casella "name"

CIAO STEFANO,

VORREI PORRE UNA DOMANDA CHE MI DEVE CHIARIRE UN CONCETTO:

RACCOGLIERE FIRME PER ABBATTERE UNA LEGGE O COMUNQUE PER FARE UNA LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE (POICHE' E' DI QUESTO CHE SI TRATTA VISTO CHE IL GOVERNO HA GIA DELIBERATO IN MERITO), VISTO I TEMPI RISTRETTI NON DOVREBBE ESSERE NEL RISPETTO DELLA LEGGE 352 DEL 25.05.1970 E SUCCESSIVE MODIFICHE?

GIRO LA DOMANDA A MARIO PURAVITA, GINO DI MEGLIO E SOPRATTUTTO AD ANDREA.

IO CREDO DI SI. POICHE' RACCOGLIERE FIRME COSI' COME SI STA FACENDO PUO' SOLO OTTENERE DI ATTIRARE L'ATTENZIONE SU UN MALUMORE DI UNA PARTE DEI CITTADINI MA GIURIDICAMENTE NON PONE NESSUN VINCOLO ALLA TUTELA DEL MONOPOLIO SULLE TLC PROMOSSO DAL GOVERNO.

ATTIRARE L'ATTENZIONE DEL GOVERNO NON NECESSARIAMENTE SIGNIFICA OTTENERE RISULTATI. LE LOBBY DELLE TLC SONO FORTI E POTENTI. UN PO COME LE 7 SORELLE DEL PETROLIO.

CORREGGIMI SE SBAGLIO.

CIAO.

ANTONELLO
wink
Antonello I.
Λεωνίδας
Ischia, NA
Post n.: 157
Ho trovato un interessante articolo sul web.

Dategli uno sguardo qui.

Ciao.

Antonello
wink
Andrea D.
Aboliamoli.eu
Forio, NA
Post n.: 951
Anto le firme raccolte on-line non hanno valore legale quindi non possono essere usate né per proporre un referendum abrogativo né per una legge di iniziativa popolare.

Possono solo cercare di sensibilizzare l'opinione pubblica ad un problema e, nel caso le firme siano davvero tanto e ci sia questa sensibilità anche nei destinatari della Petizione (così com'è successo con la petizione Aboliamoli.eu) si può avere qualche chances che portino ad un risultato pur non avendo valore legale hanno comunque un grande valore simbolico.
Powered by mvnForum

La gente in questo
Meetup appartiene anche a:

Iscriviti

Iscritti a Meetup, Entrate

Cliccando "Iscriviti" o "Iscriviti usando Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Politica di Privacy