Bacheca messaggi Meetup Isola d'Ischia ★ Ambiente ed Energia › BAIA DEI MARONTI

BAIA DEI MARONTI

Luca T.
user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 350
uah
Iscritto precedentemente
Post n.: 138
ben ritrovato belli capellibiggrin


l'inquinamento dei maronti ha un'origine antica e ricorrente anche nel periodo del ripascimento con i tubi della fogna tappati dalla sabbia, il materiali organico trasudava in superficie con ricorrenti dermatiti da contatto ed altro
ma le analisi dettero esito negativo in piena estate (guarda un po)
quanto però postato di recente su deterlandia ha dell'incredibile, cosa produce quella schiuma? reazioni chimiche per rompere tappi di calcare in qualche pozzo termale intasato?
Luca T.
user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 354
Avete saputo?

Fogne ai Maronti. Sospesi i procedimenti di chiusura

E' tutto a posto, ora gli esercizi ricettivi incriminati non inquinano più....
Finalmente il sig.Sindaco potrà tornare a fare il bagno alla Gondola.
Andrea D.
Aboliamoli.eu
Forio, NA
Post n.: 1.901
Avete saputo?

Fogne ai Maronti. Sospesi i procedimenti di chiusura

E' tutto a posto, ora gli esercizi ricettivi incriminati non inquinano più....
Finalmente il sig.Sindaco potrà tornare a fare il bagno alla Gondola.

Si, ho letto ieri l'articolo di Mauro Iovino sul Golfo. Tutto a posto non c'è che dire....
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 682
I titolari del ristorante ?La Vigna?, del ?camping Mirage? e della ?Pensione Olmitello? hanno dichiarato agli uffici comunali di Barano che non scaricano più i liquami fognari sul suolo, come avveniva prima, ma che questi vengono bloccati in vasche a tenuta stagna, e questo renderebbe superflua l?autorizzazione mancante, ma ciò ? se da un lato ha impedito la chiusura della struttura - li obbligherà a dimostrare che questa vasca viene periodicamente svuotata da una ditta specializzata di espurghi. Invece, il titolare dell?hotel ?La Gondola? avrebbe dimostrato che c?è stato un ampio carteggio con la Provincia e che è in attesa di rinnovo dell?autorizzazione allo scarico, e quindi godrebbe di un regime di ?prorogatio?. Il problema sembra risolto per queste strutture ma l?argomento ai Maronti è vivo più che mai; innanzitutto perché sono tantissime le strutture della zona prive dell?autorizzazione allo scarico; poi perché secondo indiscrezioni non sarebbero poche le strutture ricettizie che rischiano drastici provvedimenti da parte della Provincia, anche se il tutto, per ovvi motivi, sarebbe stato rinviato al termine della stagione turistica. E visto che il problema incombe nella sede municipale di Barano, il Sindaco Paolino Buono ed i suoi collaboratori stanno decidendo il da farsi. Si è deciso che la soluzione ottimale sarebbe quella di realizzare, nell?immediato, un impianto di depurazione e l?immissione nella condotta, realizzata diciotto anni fa, delle acque depurate, che sarebbero anche utilizzabili per l?irrigazione.

Ciò che non mi convince della prima parte è il carteggio che porterebbe ad un rinnovo dell'autorizzazione. In Italia è incredibile come le carte abbiano poteri occulti.
Per la soluzione prospettata dal Sindaco, bhè, ci si deve porre una domanda. Il Depuratore sarebbe unico per Barano?!..Io ero rimasto che tutte le condotte di Barano sarebbero confluite nel depuratore di Ischia...
Luca T.
user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 355
Io direi di andare a fare un'altra scampagnata. Ci organizziamo??
Antonello Iacono, fatti sentire.
Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 67
Consiglio comunale Barano per il 26 giugno
PUNTO 1
Riconoscimento debito fuori bilancio di ? 230.425,20 a favore della Regione Campania per restituzione somma a seguito di mancato collaudo dei lavori infrastrutture per la valorizzazione ambientale del collegamento Testaccio -Maronti.

E NOI PAGHIAMO


PUNTO 2
Approvazzione programma di incarichi di studio , di ricerca e di consulenza per l anno 2008 ai sensi del art. 3 comma 55 legge n244 del 27-12-2007 (L.F.2008) .
. . . . . . . . . .
http://www.dps.tesoro...­

http://www.corteconti...­
?

PUNTO 3

Approvazione Regolamento per la determinazione e l applicazione delle sanzioni amministrative per violazione di Regolamenti comunali e di ordinanze del Sindaco e dei Responsabili di Servizio.

shock
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 715
E' il secondo giorno consecutivo che trascorro in spiaggia. E posso annunciare con felicità e sollievo di aver trovato acque tutto sommato pulite, a parte quel torbido colore dovuto ai continui smottamenti che il fondale ha dovuto subire negli ultimi anni ininterrottamente: ripascimenti e scogliere sommerse hanno sporcato quella nitidezza cristallina di una Spiaggia di altri tempi. Di sicuro, però, il male minore.

Le uniche macchie di sporcizia (posso dirlo grazie ad un'esperienza oramai decennale nel munnezzwatching) erano dovute al selvaggio diportismo che interessa tutta la baia di Sant'Angelo: macchie policromatiche di gasolio, brandelli di posidonia vittima di ancoraggi a strascico, assorbenti in numero sparuto verosimilmente riconducibili a scarichi di singole imbarcazioni (in parte dovuto ad un malcostume femminile, in parte giustificabile alla luce dell'assoluta mancanza nei Porti Isolani di impianti atti ad un corretto svuotamento delle latrine di bordo).

L'inattesa sorpresa è per la maggior parte del merito attribuibile agli interventi fatti presso la sorgente-scarico dell'Olmitello, anche quest'anno ridottisi alle rudimentali e temporaneamente efficaci vasche di decantazione scavate nell'alveo del ruscello con tanto di bobcat (mi pare di aver sentito tempo fa che sarebbe stato lasciato in loco per eventuali interventi di rimodellamento), ma mi permetto di far notare che tale periodo aureo è coinciso anche con la smozzicata conclusione della querelle che ha interessato diverse strutture operanti sul litorale baranese.

Una trafila di inchieste, risposte, carte, articoli e voci che non sempre rispondono al vero e ne descrivono la reale portata, ma che spesso possono indurre ad adottare misure tanto semplici quanto benefiche. Perchè scaricare in un pozzo e poi pagare una ditta che lo svuoti è un costo che non tutti sono disposti a sopportare, sputando ancora nel misero piatto in cui mangiano quel poco che è rimasto.
Andrea D.
Aboliamoli.eu
Forio, NA
Post n.: 2.043
Luca T.
Postato il 28-gen-2009 12.44


user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 418

E' incredibile come, a volte, una parola in più possa scuotere dal torpore neuroni assopiti.
Caro Antonello, felice di rileggerti, il tuo video da Washington è un documento che farà per sempre parte del repertorio della mala-politica dei nostri tempi.
Se vuoi, ci possiamo incontrare per l'editing del video.
Le tue parole mi hanno fatto ricordare di aver sentito di alcuni lavori (non so se in progetto o in attuazione) di captazione di acque che finiscono a mare da parte del comune di Barano.
L'acqua che si andrebbe a captare, per poi essere sollevata ed inviata ad altra destinazione (sempre mare se non c'è la fogna e il depuratore) pare essere ESCLUSIVAMENTE l'acqua di....................Terzana?? No, NITRODI!!!!!!!
A questo punto il materiale in nostro possesso che descrive uno stato dei luoghi che qualsiasi tecnico può andare a verificare, potrebbe diventare di interesse per la magistratura, se un tal spreco di fondi pubblici venisse investito in un'opera completamente inutile.
Se qualcuno ha dettagli maggiori, che vadano oltre il sentito dire come i miei, mi facesse sapere.

Mario Goffredo Puravita
Postato il 28-gen-2009 21.56

user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 791

E' incredibile come, a volte, una parola in più possa scuotere dal torpore neuroni assopiti.
Caro Antonello, felice di rileggerti, il tuo video da Washington è un documento che farà per sempre parte del repertorio della mala-politica dei nostri tempi.
Se vuoi, ci possiamo incontrare per l'editing del video.
Le tue parole mi hanno fatto ricordare di aver sentito di alcuni lavori (non so se in progetto o in attuazione) di captazione di acque che finiscono a mare da parte del comune di Barano.
L'acqua che si andrebbe a captare, per poi essere sollevata ed inviata ad altra destinazione (sempre mare se non c'è la fogna e il depuratore) pare essere ESCLUSIVAMENTE l'acqua di....................Terzana?? No, NITRODI!!!!!!!
A questo punto il materiale in nostro possesso che descrive uno stato dei luoghi che qualsiasi tecnico può andare a verificare, potrebbe diventare di interesse per la magistratura, se un tal spreco di fondi pubblici venisse investito in un'opera completamente inutile.
Se qualcuno ha dettagli maggiori, che vadano oltre il sentito dire come i miei, mi facesse sapere.
Praticamente parli di spese inutili per un sistema che in realtà si traduce in un modo o nell'altro in uno sversamento a cielo aperto!?

Luca T.
Postato il 29-gen-2009 12.18


user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 422

Non solo. L'acqua presa pare essere quella di Nitrodi, evidenziando che non si è focalizzato il problema che le acque "nere" provengono dall'abitato di Buonopane-Buttavento e vanno in un altro canalone, quello di Terzano.
Sappiamo che i due canaloni, poi, confluiscono in un unico canale che sfocia all'Olmitello, per cui tutto sta a capire bene dov'è situato il punto di captazione, a monte o a valle della confluenza.

Andrea D.
Aboliamoli.eu
Forio, NA
Post n.: 2.078
(ANSA) - BRUXELLES, 19 FEB - La Commissione Europea ha oggi rivolto all'Italia un ''ultimo avvertimento'' prima del deferimento alla Corte di giustizia Ue per la non conformita' con la legislazione europea relativa al trattamento delle acque reflue dei centri urbani. Lo ha reso noto la stessa Commissione Europea che ha inviato all'Italia una lettera a questo proposito. Secondo Bruxelles sono ancora 299 le citta' e gli agglomerati urbani che non sono ancora in regola con le norme Ue sul trattamento delle acque reflue, una delle fonti principali di inquinamento delle acque costiere e interne. (ANSA). TI/VIT
19/02/2009 12:24

Powered by mvnForum

La gente in questo
Meetup appartiene anche a:

Iscriviti

Iscritti a Meetup, Entrate

Cliccando "Iscriviti" o "Iscriviti usando Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Politica di Privacy