Bacheca messaggi Meetup Isola d'Ischia Meetup Isola d'Ischia › Ufficio Stampa e Comunicati

Ufficio Stampa e Comunicati

Andrea D.
Aboliamoli.eu
Forio, NA
Post n.: 3.606
Sul sito di Teleischia nessuna traccia né della notizia dell'arresto del capo dei vigili di Barano né del nostro comunicato.

Che strano...
Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 983
Proposta di comunicato su gestione rifiuti,come apri pista alla settimana della riduzione al rifiuto e rimarcare la nostra linea unica in proposta.(5 punti,5 stelle )wink




Movimento 5 Stelle sulla Gestione dei Rifiuti ,questa sconosciuta!!

Apro puntualizzando che il discorso non deve essere classificato come desiderio "Ambientale" ,ma molto più "Economico" visti i tempi, e sia chiaro che snellire i costi non impatta con la forza lavoro ,ma bensì vista la nostra collocazione isolana è riferito prettamente alla gestione e conferimento.
Discarica qua ,discarica la,conferire in un sito al posto di un altro, ma di snellire ed affrontare il problema gestione rifiuti in modo serio nessuno si fa avanti nonostante ci siano idee già in voga in molti comuni(e non piccoli) già testate e valide.
Da anni insieme con il MoVimento 5 Stelle affronto la tematica proponendo soluzioni efficaci e di rapida applicazione. Una di queste strategie è : minimizzare e valorizzare il rifiuto e premiare i comportamenti virtuosi, a questo ci si può arrivare con un passaggio fondamentale,se fino ad oggi ogni utenza paga soltanto in base ai metri quadrati della propria abitazione, occorre passare a pagare anche in base al numero di componenti del nucleo famigliare e in base al conferimento della frazione (indifferenziata) durante l'anno, il tutto iniziando con un periodo di transizione dal vecchio al nuovo piano gestione. iniziare un percorso di confronto con la cittadinanza, con incontri pubblici in modo da poter discutere delle modalità migliori per rendere il servizio sempre più efficiente ed efficace.

5 gli obiettivi da raggiungere per la riuscita :


  • Riduzione della frazione residua(indifferenziato), i cui costi di conferimento in discarica sono destinati a salire.
  • Ottimizzare il servizio, tramite il razionalizzare i percorsi di raccolta e della frequenza di ritiro.
  • Responsabilizzare i cittadini, anche in relazione alla conduzione di stili di vita più sostenibili.
  • Introduzione, nella definizione della nuova tariffa, con criteri di premio per i comportamenti virtuosi.
  • Contenimento dei costi complessivi del servizio(senza incidere sulla forza lavoro).

E procedere via via , nel corso della transizione anche alla definizione di ulteriori vantaggi per coloro che si impegneranno a smaltire la frazione umido/organica tramite il compostaggio domestico, al fine di diminuire la produzione complessiva di rifiuti.
Dopo un consolidato miglioramento verso questa strada,sarà possibile introdurre ulteriori premi per gli utenti che con il loro comportamento virtuoso aiuteranno a contenere i costi del servizio.
Il tutto poi affiancato da iniziative oramai uscite fuori dalle abitudini e che oggi sarebbero d' obbligo : Vuoto a rendere del vetro e vendita parallela di prodotti alla spina nei negozi.

Inutile dire che l' idea è a carattere Isolano!!



Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 984
L'ho appena lanciato su movimentoischia, aspetto un ora se avvertite qualche modifica e lo invio a tutti.



Oggi sul corriere dell isola siamo in prima pagina e alla 5° l articolo di settembre sui rifiuti,sempre tratto da movimento ischia.
Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 986
24h e sforniamo quest altro comunicato(per il web in primis),ne merita per inefficienza amministrativa.allego una prima proposta con link di richiamo,si parla di bandi per il solare termico nel pubblico ad oggi è assente tutta la campania.





Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrerò, ma sottolineo che per l ennesima volta si rischia di perdere un opportunità unica di alleggerire le spese amministrative,dietro valorizzazioni sul piano energetico degli edifici pubblici . Stiamo parlando del "Bando Il sole negli Enti pubblici" - Qui c'è la pubblicazione dell' elenco ammessi a finanziamento. Si tratta di n. 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono n. 488. Si ricorda che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi ad investimento circa 3,5 milioni di euro, i costi vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture tipo: palestre ,intere scuole,presidi ospedalieri,municipi, etc etc. Le amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte di progetti i tempi e i soldi a disposizione restano relativamente brevi ,a braccio restano 2 milioni per circa 15/30 progetti,non credo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro e per il dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo sarebbe d' obbligo. Ora mi chiedo ,ma le amministrazioni comunali, sindaci compresi, sanno chi è Rifkin? o sentendo questo nome ipotizzano la nascita di un nuovo antibiotico!!!!!!
Mario G.
user 3721573
Ischia, NA
Post n.: 1.725
48h e sforniamo quest altro comunicato,ne merita per inefficienza amministrativa.allego una prima proposta con link di richiamo,si parla di bandi per il solare termico nel pubblico ad oggi è assente tutta la campania.





Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrerò, ma sottolineo che per l ennesima volta si rischia di perdere un opportunità unica di alleggerire le spese amministrative,dietro valorizzazioni sul piano energetico degli edifici pubblici . Stiamo parlando del "Bando Il sole negli Enti pubblici" - Qui c'è la pubblicazione dell' elenco ammessi a finanziamento. Si tratta di n. 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono n. 488. Si ricorda che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi ad investimento circa 3,5 milioni di euro, i costi vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture tipo: palestre ,intere scuole,presidi ospedalieri,municipi, etc etc. Le amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte di progetti i tempi e i soldi a disposizione restano relativamente brevi ,a braccio restano 2 milioni per circa 15/30 progetti,non credo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro e per il dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo sarebbe d' obbligo. Ora mi chiedo ,ma le amministrazioni comunali, sindaci compresi, sanno chi è Rifkin? o sentendo questo nome ipotizzano la nascita di un nuovo antibiotico!!!!!!

Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrereremo, ma sottolineiamo che per l'ennesima volta si rischia di perdere un'opportunità unica di alleggerire le spese amministrative, valorizzando energeticamente gli edifici pubblici. Stiamo parlando del "Bando Il sole negli Enti pubblici" - tra i cui beneficiari mancano completamente gli Enti Locali campani.
Si tratta di 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono 488. Si ricorda che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi a disposizione circa 3,5 milioni di euro.
I finanziamenti vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture quali palestre, interi complessi scolastici, presidi ospedalieri, municipi, etc etc.
Le amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte o progetti. I tempi e i soldi a disposizione sono relativamente brevi, con circa 2 milioni per circa 15/30 progetti,non credo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro e per il dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo sarebbe d' obbligo. Ora ci chiediamo, ma le amministrazioni comunali, sindaci compresi, cosa aspettano a rendere l'isola una centrale pulita di energia rinnovabile? Abbiamo tutte le prerogative per diventare un laboratorio di nuove e sane idee per il rilancio dell'economia.
Luca T.
user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 583
48h e sforniamo quest altro comunicato,ne merita per inefficienza amministrativa.allego una prima proposta con link di richiamo,si parla di bandi per il solare termico nel pubblico ad oggi è assente tutta la campania.





Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrerò, ma sottolineo che per l ennesima volta si rischia di perdere un opportunità unica di alleggerire le spese amministrative,dietro valorizzazioni sul piano energetico degli edifici pubblici . Stiamo parlando del "Bando Il sole negli Enti pubblici" - Qui c'è la pubblicazione dell' elenco ammessi a finanziamento. Si tratta di n. 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono n. 488. Si ricorda che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi ad investimento circa 3,5 milioni di euro, i costi vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture tipo: palestre ,intere scuole,presidi ospedalieri,municipi, etc etc. Le amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte di progetti i tempi e i soldi a disposizione restano relativamente brevi ,a braccio restano 2 milioni per circa 15/30 progetti,non credo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro e per il dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo sarebbe d' obbligo. Ora mi chiedo ,ma le amministrazioni comunali, sindaci compresi, sanno chi è Rifkin? o sentendo questo nome ipotizzano la nascita di un nuovo antibiotico!!!!!!

Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrereremo, ma sottolineiamo che per l'ennesima volta si rischia di perdere un'opportunità unica di alleggerire le spese amministrative, valorizzando energeticamente gli edifici pubblici. Stiamo parlando del "Bando Il sole negli Enti pubblici" - tra i cui beneficiari mancano completamente gli Enti Locali campani.
Si tratta di 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono 488. Si ricorda che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi a disposizione circa 3,5 milioni di euro.
I finanziamenti vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture quali palestre, interi complessi scolastici, presidi ospedalieri, municipi, etc etc.
Le amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte o progetti. I tempi e i soldi a disposizione sono relativamente brevi, con circa 2 milioni per circa 15/30 progetti,non credo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro e per il dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo sarebbe d' obbligo. Ora ci chiediamo, ma le amministrazioni comunali, sindaci compresi, cosa aspettano a rendere l'isola una centrale pulita di energia rinnovabile? Abbiamo tutte le prerogative per diventare un laboratorio di nuove e sane idee per il rilancio dell'economia.


Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??

C'è da dire che la vergogna è campana per quello che a breve vi illustrereremo, ma sottolineiamo che per l'ennesima volta si rischia di perdere un'opportunità unica di alleggerire le spese amministrative, valorizzando energeticamente gli edifici pubblici. Stiamo parlando del Bando "Il sole negli Enti pubblici" - tra i cui beneficiari mancano completamente gli Enti Locali campani.
Si tratta di 54 impianti solari termici che saranno realizzati in altrettanti edifici pubblici italiani. Ad oggi complessivamente gli impianti finanziati sono 488. Facciamo osservare che il Bando è ancora aperto e verrà chiuso ad esaurimento risorse, che attualmente sono pari a circa 2 milioni di euro. Ad oggi per questi primi 54 impianti sono stati messi a disposizione circa 3,5 milioni di euro.
I finanziamenti vanno dai 10mila ai 150mila euro per strutture quali palestre, interi complessi scolastici, presidi ospedalieri, municipi, etc etc.
Le Amministrazioni isolane non sono nuove a farsi sorvolare da tali opportunità e ad oggi non è comparsa traccia di proposte o progetti. I tempi e i soldi a disposizione sono relativamente brevi, con circa 2 milioni che potranno servire a finanziare circa 15/30 progetti; non crediamo si arrivi a questo benedetto miracolo che su di un territorio come il nostro sarebbe d' obbligo anche in virtù del dissesto finanziario amministrativo in cui versiamo. Ora ci chiediamo: ma le Amministrazioni comunali, sindaci compresi, cosa aspettano a rendere l'isola una centrale pulita di energia rinnovabile? Abbiamo tutte le prerogative per diventare un laboratorio di nuove e sane idee per il rilancio dell'economia.

Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 987
per il titolo ? Movimento 5 stelle ......................
e usare l attuale come testa (Ministero dell`Ambiente - Bando "Il sole negli Enti pubblici", CI PERDIAMO PURE QUESTO??) all articolo?
Luca T.
user 3753233
Ischia, NA
Post n.: 584
io direi di levare solo Ministero dell'ambiente
Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 988
Titolo
Movimento 5 stelle - Bando "Il sole negli Enti pubblici", ci perdiamo pure questo??
Davide I.
Domanidomani
Organizer del gruppo
Ischia, NA
Post n.: 989
Su movimentoischia ,ho gia caricato il titolo proposto e l attuale pezzo modificato, per stare pronto al lancio ,appena arriviamo all ufficialità un click e gowink
Powered by mvnForum

La gente in questo
Meetup appartiene anche a:

Iscriviti

Iscritti a Meetup, Entrate

Cliccando "Iscriviti" o "Iscriviti usando Facebook", confermi di accettare i nostri Termini di Servizio & Politica di Privacy